Acquisto da privato vs acquisto da dealer certificato

Acquistare un’auto usata è sicuramente eccitante ed elettrizzante ma talvolta anche pericoloso. Il rischio di imbattersi in venditori senza scrupoli con un concetto dell’etica che lascia molto a desiderare è sempre dietro l’angolo, soprattutto nel mercato della compravendita tra privati.

 

Per fortuna, oggi più che un tempo, esistono accortezze e stratagemmi utili a scongiurare il pericolo di incorrere in truffe sgradite. Il web ha sicuramente contribuito in maniera positiva ad offrire più informazioni ai potenziali acquirenti, che così effettueranno degli acquisti più mirati e consapevoli.

 

Sul portale Das WeltAuto, ad esempio, potrai trovare oltre 10.000 vetture usate sottoposte a ben 110 severi controlli di qualità che ne certificano l’efficienza e la qualità. Tutte le vetture sono ispezionate in ogni loro singola parte dal punto di vista meccanico ed elettronico. Tutti gli interventi di manutenzione effettuati prima della vendita dell’auto vengono supervisionati e certificati dal responsabile Service e tutto il personale dell’officina riceve una formazione specifica nonché costanti programmi d’aggiornamento.

 

Questa guida ti aiuterà a trovare l'offerta migliore quando sei alla ricerca di un'auto usata.

 

 

Le fasi fondamentali che portano all’acquisto possono essere così riassunte:

 

·       Ricerca: consiste nel trovare l'auto migliore in considerazione del tuo budget e dei tuoi gusti.

 

·       Trova il tuo match ideale: cerca la tua auto ideale online, presso i concessionari locali e negli annunci.

 

·       Ispezionare: cerca i guasti nel motore, sul corpo vettura e sul cambio.

 

·       Negozia e acquista: ottieni il miglior accordo possibile e assicurati di essere soddisfatto del contratto stipulato con il venditore.

 

Vediamo ora in dettaglio quali sono le differenze di un acquisto da privato piuttosto che da un professionista.

È bene sottolineare in anticipo che esistono pro e contro in entrambe le scelte. Il vantaggio principale di cui possono godere i venditori professionisti, al contrario dei privati, è la possibilità di offrire ai clienti una garanzia meccanica estesa sulle loro auto usate. I privati ​​ovviamente non offrono alcuna garanzia e, se si verificano problemi dopo l'acquisto, a farne le spese è proprio l’ignaro acquirente. Se consideri la garanzia una necessità imprescindibile il consiglio è semplice, rivolgiti ad un venditore professionista.

 

Acquistare da un venditore privato può farti risparmiare denaro, ma il rischio di incorre in fregature è sensibilmente più alto.  

 

Una concessionaria in quanto attività commerciale è un business e, proprio per questo, ha naturalmente dei costi da sostenere. Sarà quindi costretta ad aggiungere un sano margine di profitto sui loro veicoli per garantire la sostenibilità.

 

Qualora si verificasse un grave malfunzionamento meccanico, la garanzia del rivenditore potrà coprire le eventuali spese necessarie mentre il privato potrebbe tranquillamente scegliere di non venire incontro all’acquirente.

 

Una concessionaria spesso richiede una cronologia degli interventi di assistenza effettuati sulla vettura quando la acquista da privati. Acquistando da un professionista avrai quindi la certezza di conoscere la storia completa del veicolo prescelto.

 

In conclusione, acquistare un’auto da un professionista o da un privato è una scelta strettamente personale dettata dal budget a disposizione e dal rischio che si è disposti a correre. Un prezzo troppo invitante nasconde sicuramente delle brutte sorprese.