Bambini in auto: consigli per viaggiare in sicurezza

Quando si viaggia in auto, la sicurezza è fondamentale e lo è ancor di più se si trasporta un bambino. Risulta necessario, quindi, seguire qualche importante accorgimento per assicurare a te stesso e al piccolo di casa un viaggio sicuro e sereno.

Il seggiolino

Assicurare il bimbo al seggiolino è il primo atto da compiere per metterlo al sicuro da eventuali rischi. A questo proposito, l’articolo 172 del Codice della Strada prevede che tutti i bambini di statura inferiore a 1,50 metri debbano essere assicurati al sedile con sistemi di ritenuta appositi che siano adeguati al loro peso e di tipo omologato.


La normativa europea individua in tal senso cinque gruppi di dispositivi:

  • Gruppo 0 (navicella) per bambini da 0 a 10 kg (da 0 a 9 mesi circa). Si tratta di lettini che permettono al neonato di viaggiare sdraiato;

  • Gruppo 0 + (ovetto) per bambini da 0 a 13 kg (da 0 a 15 mesi circa), ovvero lettini simili ai precedenti con una maggior protezione alla testa e alle gambe;

  • Gruppo 1 per bambini da 9 a 18 kg (da 9 mesi fino 4-5 anni circa): sono dispositivi che devono essere fissati all'auto attraverso la cintura di sicurezza, che si passa all'interno della struttura del seggiolino e deve essere ben tesa per impedirne lo spostamento;

  • Gruppo 2 per bambini da 15 a 25 kg (da 4 a 6 anni circa): sono cuscini dotati di braccioli e talvolta di un piccolo schienale. In questo modo si usano, con l'aggiunta di un dispositivo di aggancio, le cinture di sicurezza dell'auto che passano nei punti corretti (sopra il bacino e sopra la spalla);

  • Gruppo 3 per bambini da 22 a 36 kg (da 6 fino 12 anni circa): si tratta di un seggiolino di rialzo senza braccioli che incrementa l'altezza del bambino, affinché si possano usare le cinture di sicurezza.


È obbligatorio utilizzare questi sistemi fino a quando il bambino compie 12 anni oppure quando supera il metro e mezzo di altezza, momento in cui è possibile anche per lui utilizzare le cinture di sicurezza.

Come posizionare il seggiolino

Come regola generale, il bambino dovrebbe sempre viaggiare nei sedili posteriori. Vengono ammesse solo tre eccezioni: quando i sedili posteriori sono occupati da altri minori, quando non è possibile installare tutti i posti necessari oppure nel caso di un veicolo a due posti. In queste situazioni è possibile posizionare la sedia sul sedile dell’autista con l'obbligo di scollegare l'airbag, mentre è assolutamente vietato che il bambino venga portato in braccio all'interno dell'auto.

Aria condizionata

La temperatura ideale per il nuovo arrivato si stabilisce tra 19 C e 24 C. È consentito utilizzare il condizionatore d'aria per ottenere una temperatura ottimale, a patto che la presa d'aria non sia direttamente focalizzata sul bambino e che i filtri del condizionatore siano sempre puliti.

Bagaglio che non può mancare a bordo

Anche il bambino deve avere la sua borsa da viaggio riempita con tutto il necessario: cibo, bevande, pannolini, salviette e vestitini puliti. Porta anche una coperta nel caso in cui la temperatura cambi.

Raccomandazioni per i lunghi viaggi

Un lungo viaggio è faticoso tanto per i genitori quanto per il bambino. Quando viaggi con il tuo piccolo, cerca di non superare le sei ore di auto, facendo pause ogni due per riposare e prendere un po’ d’aria. Durante i viaggi non dimenticare di portare musica per bambini, storie e giocattoli per distrarlo e tenerlo impegnato.





Sei indeciso se adattare la tua auto al piccolo di casa oppure acquistare un veicolo nuovo? Das WeltAuto offre una vasta selezione di automobili di famiglia di seconda mano, così come una vasta gamma di accessori per personalizzarle in base alle tue esigenze.