Auto più vendute in Italia nel 2021

Classifica delle auto nuove più vendute in Italia nel 2021

 

SEGMENTO A

Questo è il segmento relativo alle citycar, un target molto redditizio per le Case automobilistiche che arriva a pesare il 17% del totale del mercato. A livello numerico, le immatricolazioni sono state 18.196 e la palma d’oro spetta a Fiat Panda con 8.815 unità, seguita da Fiat 500 con 2.918 esemplari. Proseguendo nella classifica troviamo Hyundai i10, Kia Picanto, Volkswagen up!, Suzuki Ignis, Smart Fortwo, Citroen C1, Dacia Spring e Toyota Aygo.

SEGMENTO B  

Il segmento B, quello delle compatte, è il target più strategico e redditizio per i costruttori poiché è quello con il maggiore peso specifico in termini di volumi: parliamo infatti del 38% del totale del mercato con 41.101 immatricolazioni. L’auto compatta più venduta in Italia è la Lancia Ypsilon con 3.208 immatricolazioni, seguita da Dacia Sandero con 2.971 e Citroen C3 con 2.673. Proseguendo nella classifica troviamo Toyota Yaris Cross, Renault Clio, Renault Captur, Volkswagen Polo, Opel Corsa, Fiat 500L e Volkswagen T-Cross.

SEGMENTO C

In questo segmento troviamo le medie compatte e, soprattutto, i SUV e crossover compatti, sempre in costante ascesa. Un segmento determinante per i costruttori, che nel 2021 occupa il 30% del mercato con 31.786 immatricolazioni. Sul gradino più alto del podio troviamo Dacia Duster con 2.994 immatricolazioni seguita da Volkswagen T-Roc con 2.420 e Jeep Compass con 2.197. Più in basso nella classifica troviamo Jeep Renegade, Ford Ecosport, Toyota C-HR, Peugeot 3008, Nissan Qashqai, Hyundai Tucson e Kia Sportage.

SEGMENTO D

Nel segmento D troviamo le vetture medie-superiori, per intenderci tutte quelle con una lunghezza compresa tra i 4 metri e mezzo e i 5 metri. Anche in questo caso, le classiche berline non hanno più l’appeal di un tempo e sono state surclassate dai più modaioli SUV e crossover. Il peso, rispetto al totale del mercato, a novembre 2021 è del 12% con 13.083 immatricolazioni. Il modello più venduto è BMW X1 con 1.232 immatricolazioni, seguito da Ford Kuga (807) e da Alfa Romeo Stelvio (801). Seguono Toyota Rav4, Audi Q3, Audi Q6, Cupra Formentor, Mercedes Gla, BMW X3 e Volkswagen Tiguan.

SEGMENTO E

Il segmento E è quello riservato ai modelli di lusso, un tempo appannaggio delle grandi berline ma oggi densamente popolato da mastodontici SUV. Il peso di questa categoria nel mercato globale è relativamente basso; parliamo infatti del 2% del totale con 2.092 immatricolazioni. Sul gradino più alto del podio troviamo Tesla Model Y con 325 immatricolazioni, seguita da Mercedes GLE (175) e Porsche Cayenne a quota 159. Seguono Range Rover Sport, BMW Serie 5, BMW X5 a pari merito con BMW X6, Mercedes Gle Coupé, la new entry BMW iX e Mercedes Classe E.

SEGMENTO F    

Concludiamo la classifica con il segmento F, quello delle sportive e delle ammiraglie tanto ambite dagli appassionati del settore. Anche in questo caso, parliamo di una fascia di mercato che conta su numeri ridotti, meno dell’1% del totale delle vendite con 432 immatricolazioni. In vetta troviamo l’ineguagliabile Porsche 911 con 126 unità immatricolate, seguita da Porsche Taycan (84) e da Maserati Ghibli (38). Seguono Porsche Panamera, Mercedes Classe S, Ferrari Roma, Ferrari F8, Audi A8, BMW Serie 8 Gran Coupé e Lamborghini Urus.

 

Se sei in cerca di altre informazioni leggi i nostri articoli su Das WeltAuto per restare sempre aggiornato sul mondo dell’automotive.