Neopatentati: ecco le 10 auto più desiderate dai giovani

Quali auto possono guidare i neopatentati?

Saper rispondere a questa domanda vi aiuterà nella scelta della vettura più adatta alle vostre necessità.

Il Codice della Strada sancisce infatti delle precise limitazioni a chi decide di mettersi al volante per la prima volta. L’articolo 117, nello specifico, impone ai neopatentati l’obbligo di guidare una vettura con rapporto peso/potenza minore o uguale a 55 kW/tonnellata. Inoltre, nei primi tre anni di patente, non vale il limite di 0,5 grammi di alcol per litro di sangue (ovvero la soglia massima valida per tutti gli automobilisti) ma è completamente vietata l’assunzione di alcolici prima di mettersi al volante. Chi ha ottenuto la patente da meno di tre anni, allo stesso modo, deve rispettare differenti limiti di velocità rispetto agli altri. Nello specifico, sulle principali arterie statali ed extraurbane, non possono superare i 90 km/h, mentre in autostrada il limite massimo è fissato a 100 km/h. Bisogna inoltre informarsi presso la propria compagnia assicurativa su come assicurare l’auto che vede alla guida un conducente neopatentato.

Le attuali sanzioni per i neopatentati che non rispettano le norme imposte dalla Legge prevedono una multa variabile da un minimo di 160 euro ad un massimo di 641 euro. Come sanzione amministrativa accessoria può inoltre essere applicata la sospensione della patente da 2 a 8 mesi.

Vediamo ora la classifica delle auto più amate e desiderate dai giovani neopatentati:

1 - Fiat Panda

Al primo posto in classifica troviamo la piccola, pratica ed economica Panda; un mito senza tempo che ha saputo affascinare intere generazioni di automobilisti. È una vettura dotata di ottima abitabilità e dispone di numerose motorizzazioni. Tra i propulsori a benzina spicca il 1.2 Fire da 69 cavalli e il bicilindrico 0.9 turbo da 85 cavalli. Chi preferisce, invece, una motorizzazione diesel può optare per il 1.3 Multijet da 95 CV. Presenti a listino anche le versioni bi-fuel a Gpl o metano. La prima adotta il 1.2 da 69 CV, mentre la seconda il Twin Air turbo da 80 CV.

2 - Fiat 500

Se la Panda ha accompagnato varie generazioni, la 500 ha fatto sognare chiunque, grandi e piccini fin dai lontani anni ‘30. Basata sul medesimo pianale della Panda, vanta un design dichiaratamente vintage che strizza l’occhio al primo iconico modello. Tra i motori benzina spicca il bicilindrico turbo TwinAir da 0.9 litri di cilindrata e 80 cavalli e il 1.2 da 69 cavalli. Una sola motorizzazione diesel, il 1.3. Multijet da 95 cavalli. Disponibili, inoltre, anche alimentazioni GPL e metano. 

3 – Fiat 500L

La variante a 5 porte della city car di casa Fiat punta sull’ampio spazio interno che consente un’ottima abitabilità a cinque occupanti. Tra i motori a benzina si può scegliere il 1.4 16V da 95 cavalli, mentre per il diesel è disponibile il 1.3 Multijet da 95 e il 1.6 da 120 cavalli. Anche per questo modello è disponibile l’alimentazione bi-fuel a benzina e metano, abbinata al motore bicilindrico 0.9 litri da 80 cavalli e il grintoso 1.4 T-jet a benzina e GPL da 120 CV.

4 – Smart Fortwo

Quando si parla di city car, la Smart Fortwo è la prima vettura che viene in mente. Grazie alle dimensioni estremamente compatte, e ai due soli posti, la Smart si è rivelata un successo commerciale soprattutto nelle grandi città dove trovare parcheggio è un’impresa ardua. Per quel che riguarda i motori, si può scegliere il 1.0 a tre cilindri da 61 o 71 cavalli e il 0.9 turbo da 90 o 109 cavalli. 

5 – Renault Clio

Vettura con un look dichiaratamente votato alla sportività, è divenuta in breve tempo una delle auto più apprezzate dai neopatentati. Il design ricorda quello di una coupé e l’abitacolo può ospitare comodamente quattro passeggeri. La gamma motori conta su un 1.2 16V benzina da 73 e 120 cavalli e un 0.9 TCe 3 cilindri da 90 cavalli. Gli amanti della velocità possono scegliere la versione RS 1.6 da 200 CV. Tra i diesel, la scelta ricade sul 1.5 da 75, 90 o 110 cavalli. 

6 - Lancia Ypsilon

Stile ed eleganza sono i due segni distintivi di Lancia Ypsilon. Amata in particolar modo dal gentil sesso, vanta un’ampia gamma di motorizzazioni: 1.2 da 69 cavalli, TwinAir Turbo da 85 CV con doppia alimentazione benzina e metano. Un solo diesel a listino, il 1.3 Multijet da 95 CV, mentre la versione a Gpl, si basa sul motore benzina 1.2 da 69 cavalli.

7 – Ford Fiesta

Compatta e dal design moderno, è entrata nella classifica delle auto più amate dai neopatentati grazie a un look accattivante unito a costi di gestione decisamente bassi. Tra i motori si distinguono gli ottimi 1.0 Ecoboost da 86, 100, 125 e 140 cavalli e i 1.1 Ecoboost da 70 e 85 cavalli. Tra i diesel, solo due possibilità di scelta: il 1.5 TDCi da 85 cavalli e la versione da 120 cavalli.

8 – Renault Captur

Vettura dal look molto piacevole e originale capace di catturare subito gli sguardi. L’abitacolo è ampio e  caratterizzato da rivestimenti ricercati. Il comparto motori può contare su un benzina 0.9 TCe da 90 cavalli, mentre per quel che riguarda i motori diesel, il 1.5 dCi riesce a erogare 110 cavalli di potenza.  

9 – Volkswagen Polo

La city car tedesca per eccellenza. Look grintoso e abitacolo dotato di grande comfort e dettagli raffinati.  Tra i motori benzina si può scegliere il tre cilindri 1.0 da 65 o 75 cavalli. Il turbodiesel 1.6 TDI viene proposto nelle due versioni da 80 e 95 CV, mentre la versione a metano è abbinata al benzina tre cilindri 1.0 turbo con 90 cavalli di potenza.

10 – Citroen C3

La compatta francese è caratterizzata da uno stile immediatamente riconoscibile, fatto di linee squadrate e robuste e un’ampia possibilità di personalizzazione. Gli airbump, situati nella parte inferiore delle portiere, oltre a donare un tocco di originalità, proteggono la carrozzeria dai piccoli urti. Il motore 1.2 a benzina PureTech da 68 e 82 cavalli è particolarmente adatto ai neopatentati.